Legislazioni

ACCESSO E CIRCOLAZIONE NELLE AREE DEL TERMINAL

il personale esterno accreditato transitante nelle aree operative è subordinato al rispetto del seguente regolamento aziendale.

  1. L’accesso al terminal è consentito solo su consenso dei vigili ai varchi che ha azionato la barriera motorizzata e previo accertamento che la stessa sia in posizione verticale;
  2. Per evitare rallentamenti,  prima di incanalarsi nelle corsie di ingresso (20’/40′) con i propri automezzi, accertarsi che abbiano tutti i documenti idonei per il ritiro containers;
  3. Dirigersi esclusivamente presso l’area assegnata dell’interchange doganale seguendo scrupolosamente la viabilità contrassegnata in allegato;
  4. Posizionarsi lungo la piazzola d’allocazione numerata per la contrassegna container senza scendere dall’automezzo;
  5. E’ proibito passare e/o sostare sotto i carichi sospesi e sotto le gru e carrelli in movimento;
  6. E’ proibito sostare lungo le corsie di scorrimento delle gru a portale tipo RTG ed in prossimità  delle stesse evidenziate da segnaletica orizzontale a 45 °
  7. E’ assolutamente vietato parcheggiare nell’immediata prossimità dei blocchi dei container;
  8. E’ vietato attraversare i blocchi dei container stoccati in piazzale;
  9. E’ vietato gettare qualsiasi oggetto dall’automezzo, contribuendo così alla pulizia del piazzale;
  10. Eventuale transito in aree diverse da quelle riportate in allegato devono essere limitate all’effettiva necessità di carico ed autorizzate in ogni caso dell’ufficio di security aziendale;
  11. La circolazione è vietata lungo le banchine, i moli, le calate e nel raggio di azione dei mezzi meccanici ed avviene a rischio e pericolo del conducente, il quale non potrà richiedere alcun risarcimento danni;
  12. E’ vietato l’utilizzo di dispositivi di segnalazione acustica, tranne che in caso di pericolo;
  13. Espletate le operazioni di ritiro container, gli automezzi si dirigeranno verso le uscite di riferimento;
  14. La velocità massima consentita è di 20Km/h;

DIRITTO DI PRECEDENZA

Nel terminal è obbligatorio il rispetto del seguente ordine prioritario di precedenza;

  1. Mezzi su rotaie (gru e treno);
  2. Mezzi elevatori su gomma (autogrù, RTG, carrelli);
  3. Camions;
  4. Navetta,servizio Shuttle;
  5. Autovetture autorizzate CO.NA.TE.CO;
  6. Auto di terzi accreditate;